CAFÉ GORILLE

CAFÉ GORILLE

400 567 CUOCHI MA BUONI
gorille cafè, milano, drinks, pranzo, recensione, Luca Giovanni Pappalardo, Boombang Design

CAFÉ GORILLE – VIA G. DE CASTILIA, 20 – 20124 MILANO

Il fatto che il nome di un posto sia ispirato alla storia di uno scimmione che si scopa un giudice è sempre una cosa che su di me ha un certo appeal. Ma non è solo questo… ovviamente… che diavolo stavate pensando?!
Quando penso ad una possibile vacanza dal mio lavoro penso a questa immagine… io nella prima sala del Gorille, quella coi libri, col tavolo comune, e coi tavolini a uovo che hanno vinto il premio per essere i tavolini con il peso specifico più alto di ogni altro elemento della tavola degli elementi.
Io seduto lì, con i miei 200 caffè, il bicchiere di acqua frizzante, qualche buona compagnia umana o di letture, a guardare inebetito tutto ciò che avviene fuori. Il fuori è incredibile.
Hai una linea perpendicolare alla vista che arriva fino a piazzale Lagosta, vedi la gente arrivare e la gente andare, vedi i bambini al parco etc, poi hai una linea parallela alla porta dove vedi la gente da vicino sfrecciarti davanti.
Con questi ultimi hai poco tempo per giudicarli. Io guardo la gente e invento storie. È una malattia lo so.
Ma se sto in un posto che mi aiuta ad inventare storie vuole dire che sto bene in quel posto.
Di contro mi piacerebbe anche avere un dito laser. Tipo quello di ET che si illumina, però il mio spara pure.
Così se in Pinco Pallino mi sta antipatico lo secco con il dito laser, bzzzzz, puff e nuvoletta. Chi non vorrebbe farlo?
L’unica cosa che mi terrorizza è la possibilità che senza pensarci io cerchi di togliermi del prurito dal naso e zac, bzzzz, autolobotomizzazione.
Il Gorille è così. È la mia vacanza ideale.
L’ho provato spesso a pranzo. La formula è bella, perché ti danno sempre un contorno del giorno insieme alla portata principale. Tutto super fresco e colorato.
La barista è gentilissima. Anche il titolare lo è ma è pur sempre un maschio. Mi ricordo bene anche di uno spritz strepitoso e ciliegioso con delle olive calde per aperitivo. Piccoli dettagli che fanno grande un posto.
Datemi il 5 ragazzi! Siete bravissimi.

RECENSIONI

Shares